Storia

STM Riduttori, immagine sede azienda a Lippo di Calderara di Reno (BO).

 

1976
Anno di creazione di una piccola azienda che, grazie alle capacità imprenditoriali, all’intraprendenza ed alla convinzione dei soci fondatori (Girotti Tiziano, Vignoli Altero e Lucchini Giuseppe), è divenuta oggi un importante punto di riferimento nel campo delle trasmissioni meccaniche.

1982
S.T.M. a conferma dell’attenzione per la sicurezza sul lavoro e la salvaguardia dei macchinari realizza il primo limitatore di coppia integrato al riduttore vite senza fine tuttora utilizzato con grande successo sulle più importanti applicazioni.

 

1990
Realizzazione dello stabile di 10.000 mq, attuale sede dell’azienda presso Lippo di Calderara di Reno (BO).

S.T.M., da azienda prevalentemente artigianale si trasforma nei primi anni novanta in una vera e propria realtà industriale specializzata nella progettazione e produzione di riduttori di velocità.
Tale cambiamento ha consentito a S.T.M. di farsi apprezzare nei mercati nazionali ed internazionali conquistando una posizione di notevole rispetto.

 

1998
S.T.M. nell’intento di garantire un sistema di qualità aziendale, conforme alle varie esigenze dei mercati, ha conseguito la certificazione ISO 9001.

 

2000
S.T.M., a dimostrazione della vitalità e dell’intenzione di globalizzare la propria presenza rafforzando il fattore competitivo sul mercato completando l’offerta, ha acquisito la società G.S.M. S.p.a., azienda di elevato know how tecnologico che produce riduttori e motoriduttori di grossa potenza.

Inizia la realizzazione del nuovo edificio di 5.000 mq adibito a montaggio e spedizioni.

 

2003
S.T.M., da sempre alla ricerca di nuove soluzioni per prodotti innovativi, progetta e commercializza per la prima volta al mondo il riduttore ortogonale ad assi sghembi con almeno due assi di riduzione.

 

2008
S.T.M. per migliorare ulteriormente la logistica realizza il nuovo edificio di 4.500 mq adibito allo stoccaggio dei prodotti finiti.

 

2009
S.T.M., nell’intento di ampliare la propria gamma prodotti e dopo due anni di progettazione e studio, introduce il riduttore epicicloidale per uso industriale serie EX.

 

2014
S.T.M., con l’impiego di moderni sistemi di progettazione, l’introduzione di avanzati e tecnologici sistemi di produzione quali centri di lavoro, dentatrici e sofisticate linee di rettifica, dispone di un’ampia e diversificata offerta di riduttori di velocità, motori elettrici, variatori meccanici ed elettronici.

L’esigenza di una struttura sempre più efficiente ed efficace nella qualità delle risorse umane, nei locali e negli spazi produttivi, ha portato S.T.M. ad estendersi su una superficie di oltre 90.000 mq di cui 52.000 di area coperta in 6 stabili.

S.T.M. team rappresenta una delle più ampie offerte di prodotti nel settore delle trasmissioni di potenza, con l’impiego di 280 addetti ed un volume di affari complessivo di oltre 70 milioni di euro distribuiti al 40% sul mercato nazionale ed al 60% sul mercato internazionale.

 

2015
S.T.M. nel costante impegno volto a migliorare gli standard qualitativi e di servizio al cliente inizia la costruzione del nuovo centro logistico.